Presentazione Sagra 2016

La Sagra di San Vigilio quest’anno raggiunge un traguardo importante: i 50 anni di vita. L’anniversario, il bel numero tondo, dà l’occasione per ricordare il passato, in particolare coloro che hanno contribuito alla sua prima realizzazione e alle successive edizioni. Negli anni la Sagra è cresciuta, cambiata, ha avuto momenti di crisi e momenti di euforia; immutato invece l’attaccamento dei nostri volontari alla manifestazione, la loro volontà e dedizione, anche nell’alternarsi delle varie generazioni.

Come spesso accade a chi raggiunge tali vette, si impone una riflessione su quel che è stato e su quel che sarà. Impossibile quantificare con precisione le migliaia di persone che hanno gustato i nostri piatti, primi tra tutti i fantastici gnocchi freschi fatti a mano, le centinaia di esibizioni e concerti musicali gratuiti che hanno intrattenuto gli ospiti, i molti volontari che negli anni hanno dato un deciso contributo a non far perdere nell’oblio la sagra. In tutto questo, un ruolo determinante è stato anche quello dato dagli sponsor. Realtà economiche e commerciali, spesso piccole, che, anche in periodi non proprio fiorenti, hanno creduto nella manifestazione, nel senso di appartenenza alla comunità, negli scopi a cui i volontari tendevano. Oggi uno dei progetti a cui l’organizzazione della nostra Sagra ha contribuito, e qui si comincia a guardare al futuro, è sotto gli occhi di tutti. Sono in fase di ultimazione i lavori di costruzione del nuovo Patronato: un complesso che, nelle intenzioni, si propone di essere la “piazza” di Zelarino, luogo di incontri, di crescita, di formazione, di collaborazione. Quest’anno, a sottolineare la ricorrenza della cinquantesima edizione della Sagra di San Vigilio e la concomitanza di ultimazione dei lavori intorno al nuovo Patronato, il Comitato Festeggiamenti Zelarino, oltre alla volontà di organizzare una edizione della Sagra particolarmente ricca di eventi - avrete modo di appurarlo sfogliando questo opuscolo - ha deciso di regalarsi un nuovo logo e una mostra che ripercorre, grazie anche a fotografie inedite, le varie edizioni della Sagra di San Vigilio e le ulteriori manifestazioni che il Comitato Festeggiamenti Zelarino ha mantenuto vive negli anni, con particolare riguardo al Carnevale dei ragazzi di Zelarino.

Tirando idealmente su il sipario alla 50esima edizione, spero che sia tutto bello e di vostro gradimento come abbiamo immaginato lo fosse in fase di preparazione.

Buona sagra a voi ma, per una volta, concedetecelo, buona sagra anche a noi.

Il presidente del Comitato Festeggiamenti

Vittorio Groppi